IMPRONTE DAMARE

PRIMO CONCORSO NAZIONALE DI POESIA 

IMPRONTE DAMARE

Il Concorso nazionale a tema libero di poesiaImpronte damare” sarà patrocinato dal giornale napoletano Lo Strillo fondato, nel 1996, da Domenico De Simone e dal Comune di Vietri sul mare.

Verranno istituiti tre premi che prevedono: 

Primo posto:Pubblicazione del libro del poeta vincente, attribuzione del codice ISBN, iscrizione al catalogo, distribuzione nazionale e, cento copie (100 copie) omaggio all’autore. Allo stesso, sarà regalato un weekend nella città di Vietri sul Mare.

Secondo posto: Inserimento della poesia vincitrice in una silloge A.A.V.V. poetica a marchio Extraverso, del gruppo De Nigris Editori e targa di premiazione.

Terzo posto: Targa di premiazione.

 Oltre al podio, ci saranno due Menzioni speciali: 

  • Menzione Onorevole Città della ceramica
  • Premio della critica Claudio De Nigris

La giuria del premio sarà composta da: 

Dott.ssa Annamaria Ghedina, attuale direttrice del giornale lo Strillo, massima esperta in Italia, di fantasmi, che con lo pseudonimo Lady Ghost ha varcato i più prestigiosi palchi nazionali e internazionali e popolato diverse trasmissioni dei gruppi Rai e Mediaset. 

Dott.ssa Ida Russo, insegnante di letteratura.

Dr. Nino Daniele già Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e già Sindaco del Comune Ercolano.

Prof. Antonio D’Addio, docente di italiano, greco e latino, giornalista per riviste nazionali, opinionista  e conduttore Radio e Tv.

Livia Pironti, libraria appartenente alla storica famiglia editoriale Tullio Pironti. 

Dr. Giovanni De Simone SINDACO della città di  Vietri sul Mare. Dal 2009 varie cariche amministrative per l’amministrazione, tra cui per oltre un decennio l’assessorato alla ceramica, unico in Italia, istituito dal comune nel 2010.

A livello nazionale è stato nel direttivo dell’AICC Associazione Italiana Città della Ceramica ed europeo nell’AeCC Associazione Spagnola Città della Ceramica.

Dal 2016 è presidente dell’Ente Ceramica Vietrese.

Membro del consiglio nazionale ceramico al parlamento.

Neo eletto come consigliere provinciale con delega mare ed ambiente

Il Concorso intende inserirsi in un’ampia realtà politica, culturale e sociale; i premi letterari consentono di creare relazioni profonde e significative con figure professionalmente competenti e una salda rete di relazioni con il territorio che diventa punto di riferimento. 

Il Concorso Di Poesia Impronte daMare racchiude in sé la voglia di lasciare un segno, le impronte sono, infatti, tracce indelebili che testimoniano la forza creativa dell’uomo, ancorato al mondo della cultura. 

Le impronte, con il richiamo alla loro imperturbabile permanenza, rimandano ad un segno che non verrà mai cancellato: l’impronta della cultura, della spiritualità, dell’arte, della storia e della scrittura.

Le impronte sono tracce di un incontro, di una testimonianza; rappresentano la memoria di un’interazione, ci ricordano che niente e nessuno è lontano, isolato, staccato, ma ogni cosa è parte di un universo collegato in una fitta rete di reciprocità.

Abbiamo scelto Vietri Sul Mare, una città che da sempre accoglie l’incontro tra culture diverse; la stessa leggenda dei faraglioni di Vietri racconta dell’incontro/scontro fra un conte e un pirata saraceno, che si scopriranno, poi, essere fratelli.

La nostra struttura, De Nigris Editori, si distingue per la sua identità e i suoi ideali.

Crediamo profondamente nel valore dell’arte e della cultura, unici mezzi per contrastare l’appiattimento culturale, o meglio la cecità dell’umanità, che è sempre più proiettata agli aspetti esteriori della vita e non a quelli interiori.

Siamo sostenitori, instancabili, di autori emergenti, che vogliono mettersi in gioco ed esprimere liberamente la propria arte, perseguendo così, nella propria vita, la più alta forma di bellezza esistente al mondo; l’arte dello scrivere. 

Il nostro gruppo editoriale è composto da tre marchi: Armando De Nigris Editore, InFuga Edizioni e un marchio interamente dedicato alla poesia EXTRAVERSO, dove la X del logo sottintende proprio il mistero, l’ignoto, ciò che, per l’appunto, la poesia indaga, o meglio induce. 

È proprio per questo motivo che abbiamo dedicato un concorso alla poesia, questa eletta forma d’arte, che scava negli anfratti dell’anima, esplora l’universo interiore, scova i meandri più segreti dell’animo umano, in una accezione quasi mistica, fino ad innalzarlo e raggiungere la pienezza del proprio essere. 

Attraverso la poesia l’anima si sbottona, esprime l’inesauribilità del mondo, la sua infinita bellezza. È una medicina per lo spirito. 

Il suo inesorabile carico di bellezza,  dà speranza anche nei momenti di oscurità. 

Le poesie rappresentano delle splendide fughe dalla realtà, dove l’anima può rifugiarsi, quando ne ha più bisogno.

La poesia è come la scala di Giacobbe, unico collegamento tra il cielo e la terra.

Con questo Concorso di Poesia Impronte daMare vogliamo percorrere sentieri ancora inesistenti, per lasciare dietro di noi una traccia, un’impronta appunto!

 

Vuoi partecipare al Concorso Nazionale di Poesia Impronte daMare?

Scarica qui il regolamento

Scarica qui la domanda di adesione



Source link